1

lago arona

ARONA-14-9-2016- Da ormai cinque anni il comune di Arona ha investito in numerose opere pubbliche, cogliendo quest'anno un opportunità di bilancio probabilmente unica ed irripetibile.

Nel 2016 infatti si è colta un opportunità finanziaria per ora limitata al solo anno in corso, che ha permesso di realizzare quasi 5 milioni di euro di lavori (compreso il nuovo lungolago), utilizzando l’avanzo di anni precedenti su un bilancio totale della città di 14 milioni di euro.
Ecco l’aggiornamento dei lavori in corso: in Via Monte Grappa il cantiere sottoservizi e marciapiede verrà riaperto la prossima settimana, la strada non sarà asfaltata definitivamente perché i lavori proseguiranno sul marciapiede sul lato case. L'amministrazione ritiene che i lavori verranno terminati entro fine ottobre.

In Viale Baracca il marciapiede sta procedendo più speditamente. Il termine dei lavori dovrebbe essere anche in questo caso fine ottobre.
Per quanto riguarda il marciapiede in Via Martiri della libertà per metà ottobre dovrebbe essere terminato. Inoltre in tutti i cantieri dei marciapiedi si stanno aggiungendo cavidotti per la futura banda larga, in modo che appena Telecom farà partire i lavori già stabiliti in quelle aree non si dovrebbe “bucare” più, e in via Monte Grappa ed in via Martiri della libertà verrà rifatta completamente l’illuminazione a led, con un intensificazione significativa dell’illuminazione in via Monte Grappa ,in quanto molto buia e frequentata, vista la vicinanza con la stazione ferroviaria. 
In viale Baracca si sta realizzando anche l’impianto di irrigazione in modo da abbellire in futuro con fioriere, trattandosi dell’ingresso della città. Sono previste fioriere anche in via Monte Grappa e panchine.

Il cantiere Ponte del Torrente Vevera al confine con Oleggio Castello procede, e terminerà ai primi di ottobre. Il cantiere Cantarana che riguarda la prevenzione dal rischio frane inizierà al termine del cantiere di Ponte Vevera, e comporterà la chiusura della strada con passaggio da via Partigiani. I lavori dureranno circa 45 giorni.

Il cantiere di prevenzione frane spondali del Torrente Vevera sta procedendo con il rifacimento di tutti gli spondali nella zona di via Montenero, ed i lavori dovrebbero terminare entro i primi di ottobre. Per quanto riguarda invece il cantiere area cani, lunedi si procederà a smaltire i nuovi rifiuti da inerti ritrovati, e poi potranno ripartire i lavori. Per fine ottobre salvo ulteriori problemi dovrebbe chiudersi.

L'asfaltatura delle strade verrà terminata questa settimana in via Pietro Martiri e via Monte Leone, lunedi in via Bertarelli, poi via San Carlo, via Ponzone e a seguire via Gattico, via Motto Carraio e poi le asfaltature a Dagnente e Montrigiasco, ed in ultimo il parcheggio davanti al campo sportivo, appena concluso il cantiere del rifacimento spondali del Vevera. 
Alla scuola media Giovanni XXIII l’impresa appaltatrice sta ultimando il bagno per diversamente abili, gli spogliatoi, i bagni e le docce della palestra, mentre i serramenti del seminterrato verranno realizzati durante le vacanze di Natale in quanto l’impresa ha sforato i tempi che erano stati pattuiti in contratto, ed ora la scuola è aperta.
Per quanto riguarda le nuove caldaie al Palazzetto dello Sport ed alla scuola media Giovanni XXIII i lavori dovrebbero essere completati a brevissimo.
Alla fine di Novembre Arona avrà 4 km di marciapiedi nuovi, molti meno problemi di possibili frane future sul torrente Vevera, ed una parte significativa di città riasfaltata, mentre l'amministrazione sta già lavorando sui progetti del prossimo anno per rendere la città sempre più bella ed in ordine. E prosegue la “caccia” agli scarichi abusivi con sempre nuovi allacciamenti, per avere il torrente Vevera pulito entro la primavera del 2017.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.