1

lago mggiore notte copia

BELGIRATE-15-07-2017- “Il consigliere delegata al turismo Ornella Oldani lascia l'incarico. Perché? “ Lo chiede Flavia Filippi, consigliere di minoranza di Belgirate Viva con un'interrogazione: “ La Consigliera Comunale Ornella Oldani, incaricata congiuntamente con Fabrizio Azzolini ha dichiarato di dimettersi dall’incarico sopra specificato, come da sua dichiarazione non smentita sul suo profilo Facebook. Quali provvedimenti intende assumere il Sindaco nel pieno della stagione turistica per far proseguire l’incarico, tutelando così cittadini e operatori impegnati nel turismo? ” Filippi accusa l'amministrazione di gestire male il turismo in paese: “ L'Amministrazione Comunale ha finalmente deciso di "informare" i cittadini che il Parco pubblico di Villa Conelli sarà chiuso sine die. L'inutile cartello con gli orari è ancora appeso, ma sul cancello è stata posta una pagina del giornalino comunale che illustra il faraonico progetto da 165.000 euro per un parco che avrà al centro un bel rospo. Ne sentivamo il bisogno. Attendiamo adesso che arrivino tutte le autorizzazioni e che venga espletato il bando per l'appalto dei lavori. Intanto, anche questa estate non sarà possibile a residenti e turisti di godere della bellezza e della frescura del parco. Un piccolo banale suggerimento: con tutto il volontariato presente sul territorio non si poteva dare una ripulita e aprirlo per la stagione?” Valter Leto, il sindaco replica:” Filippi si rassegni, non siamo in crisi, Oldani era un po' stanca , ma è un consigliere e non un assessore quindi nessun terremoto in giunta. Ad occuparsi del turismo di penserà Azzolini a cui affiancheremo un 'altra persona. Il progetto del rospo? Farà di parco Conelli un centro d'attrazione, finora tutte le attività che si sono susseguite hanno fatto un flop perché non c'era un progetto.” Oldani non ci sta:” Mi sono dimessa perché ero incompatibile con la giunta, nonostante i buoni risultati ottenuti, altro che stanca. In ogni progetto venivo ostacolata e poi non c’erano mai due soldi. Continuo a lavorare ed organizzare tipo il concorso Miss Spiaggetta.” Intanto Filippi attacca ancora:” La giunta percepisce i compensi, qualcuno aveva pensato che il sindaco vi rinunciasse.” Leto: “ Percepisco 850 euro netti al mese, ma tutte le spese di rappresentanza sono a carico mio, mai detto che avrei fatto il sindaco gratis e neppure Filippi lo ha fatto (ai compensi rinunciò l’ex sindaco Giorgio Pollini ndr). (MA RO)

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.