1

diga porto della torre

VARALLO POMBIA -15-05-2018 - Il consigliere regionale

di FI Luca Bona, ha presentato un'interrogazione a risposta immediata per avere notizie attendibili sul possibile sull'appalto e l'inizio delle opere per la realizzazione della Conca di Porto della Torre, opera già completamente  finanziata alcuni anni fa, e con i fondi disponibili ma ancora ferma. Uno schema di accordo di programma fra la Regione Piemonte e l’Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore per la realizzazione della Conca di Navigazione di Porto della Torre era stato siglato nel 2013.  Nel frattempo, si legge nel testo dell'interrogazione la "Regione Lombardia nell’ambito del “PIA” (Piano Integrato d’Area) dei Navigli ha già ultimato molte opere per il ripristino del collegamento idroviario tra il Lago Maggiore e la darsena milanese". Inoltre, Bona rileva la "valenza storica e ambientale del progetto in questione (finanziato dal Programma di Iniziativa Comunitaria Interreg III Italia Svizzera 2000-2006 Asse 2 misura 2.3), unica opera infrastrutturale mancante in Piemonte per il recupero della via navigabile più antica d’Europa" e ritiene che 2l’opera in oggetto, per l’indotto turistico ed economico dell’area insubrica e piemontese, rivesta un’importanza strategica e urgente". Il consigliere, quindi, "interroga  l'assessore, al fine di conoscere la tempistica prevista per l’effettivo inizio delle opere per la realizzazione della Conca di Porto della Torre".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.