1

arona lungolago vista auto negozi

ARONA -09-07-2018  – Molti commercianti del

lungolago e di corso Cavour dicono "no" alla Ztl –Isola Pedonale e, bypassando Ascom,  la vogliono drasticamente ridurre. Una petizione in tal senso è stata presentata nei giorni scorsi e  recentemente una delegazione si è incontrata con il sindaco Alberto Gusmeroli e l’assessore al commercio Monia Mazza: "Chiediamo di attivare la Ztl nei mesi estivi il venerdì ed il sabato solo dopo le ore 20 (ora il venerdì si parte dalle 18, il sabato il lungolago è chiuso tutto il giorno), alla domenica dalle 13 (ora è tutto il giorno) e che sia sospesa in caso di forte maltempo". Si chiede inoltre che il Comune organizzi nei giorni festivi, di mercato e in occasione di nuove manifestazioni dei bus navetta elettrici, che si decentri il parcheggio delle moto della domenica attualmente ubicato in Largo Alpini e che i camper vengano indirizzati in aree idonee.La delegazione ha aggiunto: "Vorremmo che il Comune ripensi alla chiusura tutti i giorni del lungolago dal 1 al 31 agosto. Queste sono richieste che ci sono venute dalla nostra clientela. Molti negozi hanno perso dei clienti con la nuova Ztl".  Monia Mazza, assessore al commercio: "Sperimenteremo lo spostamento del parcheggio delle moto verso la zona di Largo Vidale e della stazione, ma non da subito". Il sindaco Alberto Gusmeroli: "Per ora non si tocca nulla. E’ impensabile fare delle valutazioni alle luce di una Ztl partita da poche settimane (dai primi di giugno). E’ una innovazione e va valutata a ottobre. Abbiamo detto no alla navetta , ma sui parcheggi abbiamo spiegato che ne arriveranno altri. In Piazzale Moro altri 40, poi un multipiano da 80 posti in piazza Compagnia dei Quaranta. Ho chiesto ai negozianti di aprire i loro esercizi di sera, Arona è piena di manifestazioni turistiche di cui le attività commerciali sono le prime a beneficiarne". Michele Caramella, presidente dell’Ascom: "MI hanno detto che ci sono degli associati che hanno firmato la petizione. Io ho firmato un accordo positivo frutto di una trattativa con il sindaco che voleva fare la Ztl per sei mesi.  Se vogliono mettersi al tavolo di discussione al posto mio, si iscrivano ad Ascom". (M.R)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.