1

girolago miasino presentazione

MIASINO- 09-07-2018- Non è una gara

di mountain bike, non è una semplice passeggiata in bicicletta e non è nemmeno un giro di degustazioni, è….Girolago Slow Bike, un evento imperdibile per tutti coloro che vogliono coccolarsi pedalando fra le meraviglie naturalistiche, e non solo, del Lago d’Orta.

Un’esperienza unica per chi ama l’outdoor e per chi desidera immergersi nella storia, nella cultura, nella natura e nell’arte di queste terre che si affacciano sul Lago d’Orta.

Importante precisare che Girolago Bike non un giro del lago in bicicletta, si tratta della versione a due ruote del famoso e apprezzato format di passeggiate denominato Girolago organizzato dall’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone.

Il Girolago Bike è organizzato da A.S.D Bilake Mtb And More in sinergia con l’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone e in questo 2018 promette grandi cose…

L’appuntamento è per domenica 22 luglio, e per quella data gli organizzatori hanno preparato un programma veramente ricco.

Il ritrovo è previsto per le ore 8.30 presso il parco di Villa Nigra di Miasino e poi da lì, verso le 9.45, è prevista la partenza del giro di circa 16 Km che terminerà indicativamente alle ore 13 sempre a Miasino.

La quota di partecipazione, comprensiva di accompagnamento, soste visita e ristori, è di € 12 e per iscriversi si può contattare l’Ecomuseo al numero di telefono 0323.89622 oppure all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli organizzatori precisano che le preiscrizioni termineranno il 19 luglio, anche dopo quella data però sarà comunque possibile iscriversi, e se proprio non ce la fate nelle tempistiche suggerite, potete fare tutto anche la mattina dell'evento.

L'escursione e aperta anche alle E-Bike, età minima per partecipare 14 anni.

Molto interessante il percorso che viene proposto in questo 2018, a spiegarcelo è Massimiliano Curioni, appassionato presidente dell’A.S.D Bilake, queste le sue parole: “Percorreremo alcuni tratti del sentiero permanente "Miasino trail4bike" faremo una breve sosta alla chiesa di Miasino e poi continueremo fino ad entrare nel comune di Ameno percorrendo la salita in ciottoli in stile romano denominata "La Lunga". Giunti ad Ameno -prosegue Curioni- grazie di "Amenoturismo” avremo a disposizione una guida locale che ci illustrerà le caratteristiche di Parco Tornielli e delle altre bellezze presenti in questo comune cusiano. Al parco Tornielli in oltre sarà presente "L'Oca Mannara" con una degustazione di mieli locali, con possibilità di acquisto. Ripartiremo poi attraversando l'abitato di Ameno e proseguiremo lungo la valle dell'Agogna fino ad incontrare la riserva naturale della Torre di Buccione, lì attraverseremo un guado e vedremo i resti della vecchia fucina, entreremo poi nei sentieri in direzione del Monte Mesma per poi sbucare sulla strada per il convento. Imboccheremo quindi una bella discesa sotto castagni e abeti fino alla regione Monticello dove faremo una sosta presso l'azienda L'Agrifoglio, qui assaggeremo il gelato a km 0 anzi, a metri 0, e proseguiremo poi per Bolzano Novarese passando per il centro, scenderemo poi verso la fonte "Barsanella" fino ad arrivare ai piedi della Torre di Buccione"

"Proseguiremo in sterrato- spiega ancora Curioni- fino a Corconio, frazione di Orta San Giulio, dove Andrea Del Duca, direttore dell’Ecomuseo, ci farà visitare la chiesetta di Santo Stefano che per quest’occasione ci regalerà un’apertura straordinaria. Saliremo ancora sulle nostre bici e proseguiremo in direzione Legro di Orta per poi dirigerci verso Miasino, luogo d’arrivo, passando per la frazione Carcegna. Al rientro in Villa Nigra, ci sarà un ristoro finale a cura di Bilake e della Pro loco di Miasino”.

Capito cos’è Girolago Bike?

E’ molto, ma davvero molto di più di un semplice giro in bicicletta, è un’occasione eccezionale per vivere, in sella alla bicicletta, emozioni uniche, quelle sensazioni che il Lago d’Orta è in grado di regalare a chi lo vive con sentimento, entusiasmo e curiosità.

E poi c’è l’amore per la mountain bike… una passione che diventa sempre e subito spirito di gruppo, un mondo sano e sereno dove si fa sport divertendosi.

Per completezza d’informazione specifichiamo che è necessario presentarsi con una mountain bike in ordine e il caschetto protettivo, questa escursione, per la presenza di alcuni tratti sterrati sconnessi, è consigliata a chi ha già dimestichezza con la mountain bike.

In più, per chi volesse e ne avesse necessità, è possibile prenotare delle E-Bike presso E-BIKE LAGO D’ORTA a prezzo convenzionato, basta chiamare il n. 348.1451877

Massimiliano Curioni ci tiene a specificare un altro aspetto che caratterizzerà l’edizione 2018 di Girolago Bike: “Per questa edizione -specifica il presidente- abbiamo fatto una partnership con Decathlon di Castelletto Ticino che metterà a disposizione uno stand presso Villa Nigra per assistenza meccanica e sarà presente con tre nuovi modelli di bici cross country da poter provare sia nella passeggiata sia su un piccolo anello in paese, le bici potranno essere usate in maniera gratuita purché si abbia la tessera Decathlon, in caso contrario sarà possibile farla direttamente in loco in maniera gratuita. Ai primi 20 partecipanti -prosegue Massimiliano Curioni- sarà dato in omaggio uno scaldacollo multiusoA tutti i partecipanti, invece, esclusivamente per questo evento, Decathlon manderà un’offerta relativa ovviamente al mondo della mountain bike tramite WhatsApp o mail. Quest’opportunità sarà fruibile fino al 31.07.2018”.

r.a.

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.