1

arona bergomi

ARONA -15-07-2018 – "Juve più forte

con Ronaldo ? Sì ma dovrà cedere anche qualcuno come Higuain, non direi che il campionato è ucciso in partenza". Cosi’ Giuseppe Bergomi, che venerdì era ad Arona per presentare il suo libro “Bella Zio”, scritto insieme ad Andrea Vitali a La Feltrinelli. Vitali  ha inoltre annunciato la sua nuova fatica in uscita per il 6 settembre dal titolo "Gli ultimi passi del Sindacone". A chi gli chiede se Ronaldo alla Juve abbia ucciso già il campionato, Bergomi risponde: "La Juventus vorrà a tutti i costi la Champion e dovrà lasciare qualcosa per strada, Allegri dovrà essere bravo a dosare un campione come ha fatto Zidane nel Real Madrid. E’ un colpo sicuramente eccezionale per il calcio italiano che, nonostante l’Italia sia fuori dal mondiale, nelle Coppe Europee ha dimostrato di esserci con Roma, Juventus, Lazio che hanno fatto bene. Il Napoli ha preso un grande allenatore come Carlo Ancellotti, ma dovrà rimodulare squadra e gioco, la Roma si è rinnovata, ma il campionato italiano ha bisogno di Inter e Milan". Uno sguardo ai mondiali: "Spagna e Germania hanno fatto grande possesso palla, ma non hanno trovato chi salta l’uomo per scardinare le difese avversarie in un torneo molto tattico con squadre molto organizzate in difesa. Il Brasile si è dimostrato meno solido di quanto si pensasse, la Francia rimane la squadra più forte, la Croazia ha un centrocampo eccezionale. L’Italia con Mancini potrà risollevarsi e farà bene". (M.R)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.