1

gruppo ragazzi premiati

ARONA -04-12-2018 - Si è svolta sabato, 1° dicembre, la tradizionale premiazione del Premio Sport Scuola, evento organizzato dalla sezione di Arona dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, L'evento, è giunto alla sua 36° edizione. Il premio, istituito nel 1983, sin da subito ha trovato la fattiva collaborazione del Provveditorato agli studi di Novara  e del Comitato Provinciale del C.O.N.I, dell’ Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia -  sez.”A.Gorla” di Novara oltre che dell’associazione Medaglie d’oro al Valore Atletico, ottenendo il patrocinio, oltre che dal Comune di Arona , anche dalla Regione Piemonte e dal comitato regionale del CONI. Si rivolge  a studenti e studentesse delle Scuole ed Istituti di primo e secondo grado della Provincia di Novara con l’intento di incentivare lo sport , quale mezzo formativo della coscienza e personalità umana, congiuntamente alla cultura. I ragazzi selezionati per il premio sono stati nove , quattro delle scuole secondarie di primo grado  e cinque delle scuole secondarie di secondo grado. Per le scuole secondarie di primo grado hanno ritirato il premio: Micol Codini, specialità  Triathlon, società d’appartenenza Thriatlon Novara; Chiara Borghetti specialità pattinaggio artistico, società d’appartenenza Gioca Pattinaggio Artistico di Novara; Martina Piotti, specialità  Ginnastica Acrobatica, società di appartenenza   Funtastic  gym 06 di Borgomanero; Gaia Maduzzi, specialità Tennis, società di appartenza Action Tennis di Arona. Per le scuole secondarie di secondo hanno ritirato il premio: Davide Cerutti, specialità Atletica leggera (salto in lungo- salto in alto – salto triplo), società di appartenenza S.I. Sport Santo Stefano di Borgomanero; Matteo Piscitelli , nuoto e la società di appartenza la Libertas di Novara; infine le sorelle  Michela e Sara Mazzola, campionesse di twirling della Santa Cristina di Borgomanero;  e Matteo Giudici. Quest’anno, per la prima volta è stato assegnato anche il premio “ La Scuola che promuove lo sport: ad aggiudicarsi Il premio, un assegno del valore di 200 euro, è stata la scuola I.C. Fornara- Ossola di Novara. Un riconoscimento speciale infine è stato consegnato  dalla referente territoriale per l’Educazione Motoria, Fisica, Sportiva di Novara, Prof.ssa Angela Conti, al Prof. Vincenzo Marotta in rappresentanza della scuola IC “Bottacchi” di Novara.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.