1

liceo fermi arona

ARONA -09-01-2019 - Anche il Liceo Fermi partecfipa alla "Notte Nazionale del liceo classico", evento giunto alla sua quinta edizione, che quest'anno coinvolgerà 433 istituti in tutta Italia. Si svolgerà dopodomani, venerdì 11 gennaio, dalle 18 a mezzanotte: il liceo Fermi, diretto da Marina Verzoletto si trasformerà in una grande agorà. Il format avrà un momento di apertura e uno di chiusura uguali per tutti: alle 18, sarà proiettato il video della canzone “Ti porterò a Pompei”, brano inedito composto per l’occasione da Francesco Rainero. Successivamente ci saranno i saluti istituzionali e si leggeranno i 3 elaborati selezionati dal Coordinamento nazionale della “Notte Nazionale del Liceo Classico” tra quelli inviati dagli istituti partecipanti. uguale anche la conclusione: sarà letto e drammatizzato in greco e in latino un bellissimo brano comunemente intitolato “Lamento dell’esclusa” e noto come Fragmentum Grenfellianum. Al Fermi, il titolo scelto è “Παιδεία ες αίεί”. “Per tradurlo – spiega Chiara Fabrizi, docente di latino e greco e referente per l’organizzazione della “Notte nazionale del liceo classico” – bisogna far riferimento a quanto Tucidide, storiografo greco del V secolo a.C., disse riguardo alla sua opera, che egli giudicò un ‘possesso per sempre’. Così è per la cultura: un bene prezioso anche se immateriale, che rende l’uomo migliore e capace di capire con spirito critico ciò che avviene intorno a lui”. Si potrà scegliere di partecipare ad uno o più eventi: la partecipazione è gratuita.  Previsti: laboratori interattivi (dalle 18.15 alle 21.30, in diverse postazioni dell’istituto gli allievi del liceo classico coinvolgeranno il pubblico in laboratori interattivi su tematiche diverse); incontri (ore 19, Prof. Giovanni Cerutti, ore 19.40 Prof. Eugenio Borgna, ore 20.20 Prof. Giannino Piana, ore 21, Prof. Davide Maggi).
dalle 21,40 sarà aperto a tutti il buffet a tema: saranno serviti focacce, torte salate, dolci al miele, olive, formaggio, frutta secca e piatti delle m,ense greche e romane; dalle 22, in aula magna, lo spettacolo teatrale con la regia di Andrea Gherardini, "Ecclesiazuse - Donne al parlamento" di Aristofane. A interpretarlo sono gli allievi del laboratorio di teatro “My Fermi” diretto dallo stesso Gherardini. L'evento ha la collaborazione con il il “Festival della dignità umana”, il patrocinio del  Comune di Arona che ha dato il patrocinio ed è possibile grazie a numerosi sponsor.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.