1

polizia scritta portiera

CASTELLETTO TICINO - 21.07.2019 - Sono state effettuate

anche a Castelletto Ticino delle perquisizioni nell'ambito dell'operazione "Matra" della Digos di Torino che nei giorni scorsi ha portato al ritrovamento di alcune armi da guerra, fra cui un missile, nel pavese. Oltre a Castelletto Ticino, dove non è stato trovato materiale, le perquisizioni sono state effettuate dalle Digos competenti anche a Sesto Calende, Peschiera Borromeo e a Massa Carrara in depositi nelle disponibilità di uno degli arrestati. A Massa Carrara sono state trovate altre armi. Anche l'Fbi sta indagando insieme alla Direzione centrale della Polizia, in quanto alcune delle armi trovate nei giorni scorsi sono di produzione americana.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.