1

lago

LAGO MAGGIORE - 10-08-2019 - La Regione Piemonte

ha reso noti i dati statistici relativii ai flussi turistici del 2018: sebbene sul lago Maggiore i turisti risultino in leggero calo, il 2018 è stato l'anno secondo per arrivi e presenza dal 2003. Verbania è seconda solo a Torino in fatto di presenze e arrivi, mentre Baveno stacca di nuovo Stresa e giunge sul podio. Sono i dati statistici dei flussi turistici forniti dalla Regione Piemonte per il 2018. Dopo l’inarrivabile Torino con 3.800.003 presenze, c’è Verbania. 914.556 presenze, per un periodo medio di permanenza di 4,59 giorni, in gran parte stranieri con 793.181 presenze, distribuiti in 81 strutture. Terzo posto regionale per Baveno, oramai stabilmente sopra la ex regina Stresa. 574.199 presenze   (3,3 giorni di permanenza), di cui 487.809 turisti stranieri e ai 5402 posti letto, molti di più di Stresa  (3545 posti) che registra 555160 presenza con una presenza media di 2,74 giorni, con 466715 stranieri. Settimo posto per Cannobio con 304.189 presenze ed una media di tempo medio di permanenza di 4,37 giorni di cui quasi tutti stranieri (294.052). Primo centro del novarese è Dormelletto: grazie ai suoi campeggi  si piazza al nono posto con 185.571 (tempo medio 3,82), di cui 76,522 italiani. Cannero : 12° posto con 157.187 presenze ed una permanenza media da record : oltre 5 giorni. Novara al 15° posto con 144.790 e scavalca Castelletto Ticino con 134.235 che è davanti ad Orta San Giulio: 125.283 presenze di cui oltre 95.000 di stranieri. Arona: con 28 strutture ricettive arriva a 85.778 presenze con un tempo medio di permanenza di 2,37 giorni e 51.943 stranieri appena sopra a Vercelli e Leinì, che sono davanti a Domodossola(78334 presenze). Indietro Pettenasco: 77295 presenze. Nei  centri piccoli rivieraschi spicca Belgirate, 400 abitanti, con 54.063 presenze di cui 41.703 stranieri che batte Lesa (43.791) , Premeno (38,963) e Meina (29998), Oggebbio (28326). Oleggio Castello colleziona 26.639 presenze, Mergozzo 21997, . Nel complesso sui laghi la parte del leone la fanno i tedeschi con il 28,54% delle intere presenze, seguiti dagli italiani (23,78%). Sul podio gli olandesi, poi gli svizzeri, francesi, inglesi, americani, belgi, austriaci e danesi. Sul lago in totale 2.943.484 presenze, solo poco meno del 2017, l’anno boom 2.962.271 turisti (M.R)

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.