1

petardo scoppio

BORGO TICINO -23-12-2019 - Divieto di utilizzo di petardi, botti, artifici pirotecnici di ogni genere e tipo in alcune aree del territorio comunale di Borgo Ticino da oggi, lunedì 23 dicembre, sino al 6 gennaio 2020 compreso: è quello che prevede un'ordinanza del sindaco Alessandro Marchese.

Il provvedimento riguarda le aree interne del centro storico: via Vittorio Emanuele II, via Marconi, via Gramsci, piazza Roma, via Santa Caterina, via Orgoglia, via Circonvallazione, piazza Cerruti, piazza Martiri, via Valle, via Cavour, via Castellazzo, via Matteotti, via Seppone, via Sottoborgo e via Nuova; le aree dei parchi gioco comunali e dei campi sportivi; quella a 200 emtri dal canile municipale ubicato in località Cheglio; le aree a 150 metri dagli edifici scolastici di via Gagnago, via Orgoglia, piazza Cerrutti, via San Giuseppe e via Zanotti; quelle a 150 emtri dagli edifici di culto; a 200 metri dai maneggi e dagli allevamenti di cavalli di via Papa Giovanni XXIII e via Brunelleschie e all'interno e nelle vicinanze di aree boscate.

L'inosservanza dell'ordinanza prevede una sanzione amministrativa compresa fra i 25 ed i 500 euro, fatto salvo, in caso di rilievo penale, la denncia all'autorità giudiziaria.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.