1

arona porto rotondo

ARONA - 13-02-2020 - Calano i residenti ad Arona.

E' quanto emerge dai dati demografici del 2019. In dieci anni si è perso quasi il 4,48% della popolazione, pari a 653 abitanti: nel 2010 erano 14547, mentre lo scorso anno i residenti erano 13894. Il 14,9% (1972) ha età inferiore a 18 anni, il 30,26% (4205) ha superato i 65 anni di età. Lo scorso anno ci sono stati 66 nati, contro 207 morti.  Gli stranieri sono aumentati: da 1478 nel 2010 a 1508 nel 2019. Di questi 875 sono donne. La comunità più rappresentata è quella albanese con 330 unità, seguita dall’Ucraina con 254 residenti. Poi 129 rumeni, 112 marocchini, 84 cinesi, 60 ecuadoregni, 44 russi, 40 americani, 38 senegalesi, 35 ghanesi e altrettanti bengalesi. Così il sindaco Alberto Gusmeroli: “Il calo demografico è un fatto generalizzato e non solo di Arona, altre realtà vicine subiscono la stessa situazione. Arona peraltro ha tantissime persone residenti altrove che abitano parte dell’anno o della settimana ad Arona". Giancarlo Blangiardo, aronese, presidente dell’Istat commenta: "Arona è una città con un’alta percentuale di popolazione anziana ed il calo demografico è inarrestabile in un’ Italia da crescita sottozero". (M.R)

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.