1

villa faraggiana

MEINA - 18-07-2020-- “Salviamo Villa Faraggiana":

è questo l’appello del presidente della Fondazione Faraggiana, Eugenio Alessandro Bonzanini che ha scritto al ministro dei Bei culturali. Dice: ”Già nel 2014, insieme alla delegazione FAI di Arona, avevo inviato una lettera al ministro che già allora ricopriva lo stesso ruolo, in cui denunciavo la fatiscenza della villa e del circostante giardino che contrasta con il vicino museo rimesso a nuovo. Allora non mi fu risposto. Stavolta invece mi è giunta una missiva che il ministro si impegna a porre in essere “opportune valutazioni ed approfondimenti dando seguito per quanto di competenza ad ogni iniziativa al riguardo. Una risposta burocratica ma che almeno mette in evidenza che bisogna fare qualcosa. Questa struttura creata tra il 1852 e1855 ha un parco di 7000 ettari. Solo per sistemare il giardino che vanta alberi secolari in modo completo ci vorrebbero migliaia di euro. Ora tutto è in degrado, il Ministero ha la possibilità di obbligare per Legge i proprietari agli interventi. In passato un gruppo russo aveva proposto sei milioni di euro per l’acquisto della villa, ma poi l’accordo non fu siglato". (M.R)

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.