1

medici
NOVARA – 15-09-2020 -- L'astensione è prevista

per domani, mercoledì 16 settembre, quando anche dal Novarese e dal Vco partiranno per Torino le auto di lavoratrici e lavoratori della sanità privata per manifestare e protestare contro il ritiro della firma del rinnovo del Ccnl Sanità Privata da parte di Aiop e Aris, rispettivamente Associazione Italiana Ospedalità Privata e Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari. Al centro della vertenza la mancata ratifica, dopo la preintesa raggiunta lo scorso 10 giugno, di un contratto atteso da 14 anni e che interessa circa 100 mila lavoratrici e lavoratori.

“Nella preintesa, Ministro e Regioni tutte si sono impegnate per garantire più risorse al sistema (così da compensare il 50% dell’aumento del costo contrattuale per parificare salari del personale pubblico e privato accreditato) ma ARIS e AIOP si permettono di non riconoscere gli impegni sottoscritti – spiega Paolo Del Vecchio, segretario generale Cgil Novara e Vco – Un comportamento scioccante e vergognoso, sulla pelle di tutte le professioniste e i professionisti della sanità privata, definiti eroi quando si tratta di fare profitto e poi negati di ogni diritto. Mai era capitato di assistere ad un comportamento tanto irresponsabile”.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.