1

App Store Play Store Huawei Store

aronese anno gruppo gusmeroli

ARONA- 20-03-2017- Si è svolta nel pomeriggio di domenica la cerimonia di premiazione della XX edizione del premio Aronese dell’anno. Numerosi i cittadini che hanno preso parte all’evento svoltosi al Cinema Teatro San Carlo e che ha visto ben cinque premiati.

Il Sindaco Alberto Gusmeroli, insieme al baby sindaco Joshua Zani in rappresentanza del CCRR, sostenuto dalla Commissione giudicatrice ha conferito il premio Aronese dell’Anno a Mauro Lucchi,  allenatore dell’Arona Basket al quale è stato riconosciuto il pregio di saper educare i ragazzi non solo allo sport ma anche alla vita. “I bambini riconoscono in lui non solo un allenatore ma anche un formatore, un “maestro” il cui insegnamento va oltre le semplici regole del gioco, imparando a collaborare tra loro e a rispettarsi” questa la motivazione che ha accompagnato la sua elezione. Lucchi, che ha dedicato il premio a tutti i ragazzi che allena e che ha allenato, ha così commentato: «Continuerò nel mio impegno cercando di offrire ai ragazzi non solo le conoscenze e le abilità sportive che potranno fare di loro dei bravi atleti ma anche dando loro l’occasione di imparare a vivere insieme agli altri momenti importanti di condivisione e vita». E’ stato parimenti premiato Nicola Pankoff, maestro aronese di fama internazionale “pittore, compositore e musicista che, si distingue per la dedizione alla Città, di cui è portavoce nel mondo” come si legge sulla motivazione redatta dalla Commissione giudicatrice. L’artista, impegnato proprio in questi giorni in una mostra personale alla Biblioteca Sormani di Milano ha ritirato il premio dimostrando la sua gratitudine ai concittadini, promettendo di allestire presto un’esposizione delle sue opere in città. Un riconoscimento alla memoria è stato assegnato ai coniugi Giancarlo Barbero e Carla Carpanini, tragicamente periti nel rogo della loro abitazione lo scorso mese di gennaio, “per l’impegno sociale e culturale a favore della Città di Arona”.  Le figlie, Chiara e Sofia, visibilmente commosse hanno colto l’occasione per ringraziare tutti i concittadini che con riconoscenza e affetto hanno partecipato al loro cordoglio per  la tragica perdita. Infine ad Antonio Parisi, ottantaduenne aronese è andato un encomio “per aver salvato la vita a una piccola creatura” durante una vacanza la scorsa estate.

 

DSC_0285.jpgDSC_0232.jpgDSC_0247.jpgDSC_0249.jpgDSC_0272.jpgDSC_0283.jpgDSC_0235.jpgDSC_0256.jpgDSC_0268.jpgDSC_0286.jpgDSC_0227.jpg

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.