1

App Store Play Store Huawei Store

Aronacalcio juniores premiata

ARONA-11-04-2017- Domenica 9 aprile la Juniores Regionale è stata premiata in campo ed applaudita da tutta la Dirigenza e dal pubblico presente, alla sfida tra la Prima Squadra ed il Cossato. La squadra di mister Enrico “Chicco” Ragazzoni ha coronato una stagione da record con la vittoria del girone A del Campionato regionale e la Dirigenza biancoverde ha voluto tributare agli atleti, al loro allenatore ed allo staff tecnico un riconoscimento speciale per questo traguardo. Numeroso il pubblico presente allo stadio Comunale di Arona per celebrare i 23 ragazzi che si sono distinti per valore e spirito sportivo, oltre a mister Ragazzoni ed allo staff tecnico della Juniores, che durante tutta la stagione hanno creato sinergia e svolto un ottimo lavoro di squadra: Walter Bellotti e Valerio Bonetti (Dirigenti Accompagnatori) e Diego Mora (Preparatore Portieri). Come dichiarato dal presidente Elio Fortis: “Le vittorie sportive anzi i trionfi sportivi vanno conosciuti, ricordati ed applauditi. Per questo ci uniamo con grande riconoscenza per celebrare i nostri magnifici 23, guidati da una bandiera dell'Arona Calcio come Ragazzoni". A lui il Presidente Fortis con tutta la Dirigenza ha consegnato una targa ricordo, riconoscendogli questa motivazione: “Mister Enrico “Chicco” Ragazzoni, bandiera dell’Asd Arona Calcio per molti anni ed oggi allenatore vincente. A lui esprimiamo la nostra riconoscenza per una stagione sportiva esaltante, con gratitudine ed apprezzamento per le sue indiscusse doti di educatore ed allenatore”. Lo stesso Ragazzoni ha poi voluto ringraziare i ragazzi che l’hanno accompagnato alla vittoria del girone A del Campionato, esprimendo un pensiero personale per ognuno di loro. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.