1

App Store Play Store Huawei Store

Arona foto dallalto

ARONA -27-09-2017- Cit Bar: il Comune

ci riprova per il 2018. Dopo un primo bando andato deserto il Comune di Arona tenta di nuovo di affidare ai privati il complesso ricettivo-nautico abbandonato da anni e in profondo stato di degrado. La struttura immobiliare è formata sia da aree che da fabbricati poste su di un’area complessiva di .700 metri quadri di cui  356 di edifici e  3.344 di aree pertinenziali.  L' edificio principale è un  fabbricato già destinato a ristorante con cucina e locali accessori ad unico piano fuori terra di  125 mq, privo di impianti tecnologici o comunque con impianti da adeguare alla normativa vigente. Ci sono delle opere non sanabili che dovranno essere demolite a cura del nuovo concessionario. Poi c'è un ex edificio bar  presente esternamente, lato lago, una tettoia in profilati di acciaio con sottostante area pavimentata di  100  metri quadri, due casette, alcune cabine esterne, dei magazzini riuniti in  fabbricato ad unico piano . Spiegano dall'ufficio Tecnico Comunale: "Le residue aree risultano in parte pavimentate ed in parte a verde, ed è presente un pergolato in discreto stato di manutenzione in prossimità del lago con pilastri in cemento, copertura in legno e pavimentazione in piastrelloni, una struttura già utilizzata per il rifornimento di carburante per le imbarcazioni. Ci sono diversi scivoli di alaggio e scalette di accesso alla battigia in pessimo stato di conservazione o in parte crollati.  L’area oggetto di concessione è soggetta a possibili fenomeni di esondazione del lago e pertanto per ogni tipo di intervento edilizio l’interessato dovrà impegnarsi formalmente con atto scritto ad escludere l’Amministrazione Pubblica da ogni responsabilità in ordine a eventuali futuri danni a cose e a persone comunque derivanti dal dissesto segnalato.  Si potrà procedere alle demolizioni, ma i relativi  volumi (demoliti), non potranno essere recuperati ai fini dell'eventuale riqualificazione degli edifici residui". La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per le ore 13 del 27 ottobre.  (M.R)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.