1

App Store Play Store Huawei Store

blangiardo

ARONA -30-07-2018 - C'è anche un

aronese in lizza per il ruolo di nuovo presidente dell’Istat. Gian Carlo Blangiardo, 70 anni, cattolico ex esponente dell’Udc, docente di Demografia all’Università Bicocca di Milano, uno dei massimi esperti demografi nazionali, è infatti candidato in pectore per la successione a Giorgio Alleva. E' stato recentemente associato al Carroccio, ma ha  sottolineato: “Ho partecipato a qualche convegno, ho conosciuto alcune figure dell’attuale governo, ma non sono iscritto al Carroccio. Mi hanno definito l’anti Boeri, ma con il presidente dell’Inps nessuno screzio. Ho solo detto che i nuovi assunti, che pagano con i loro contributi le pensioni italiane, non devono necessariamente essere stranieri potrebbero anche essere donne o giovani italiani, per citare due categorie il cui tasso di partecipazione al mercato del lavoro è basso. Inoltre i contributi versati dagli immigrati sono un prestito, non un regalo. Andranno restituiti sotto forma di assegni pensionistici. Non si può pensare che, una volta in pensione, se ne tornino nei Paesi d'origine senza reclamare la propria paga. Tanto più che se un migrante lavora ed è integrato difficilmente tornerà in Africa dove le condizioni di vita sono peggiori". Non si sbilancia però sul nuovo incarico:“ La decisione definitiva non c’è , diciamo che sono in pole position. Un incarico di responsabile di un Istituto che deve effettuare la fotografia il più reale possibile di un Paese e della sua economia". Intanto, tre giorni fa il Ministero della Pubblica Amministrazione ha pubblicato l'avviso per la manifestazione d'interesse per la designazione del presidente dell'Istituto di Statistica  (M.R)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.