1

App Store Play Store Huawei Store

polizia scritta portiera 700

NOVARA-17-01-2017- Nel corso di operazioni per contrastare

il traffico di sostanze stupefacenti, gli agenti della Polizia di Stato di Novara hanno effettuato due arresti. Il primo a finire in manette è stato un minorenne: intercettato da una volante, gli agenti lo hanno trovato in possesso di alcune dosi di marijuana e cocaina. Nella successiva perquisizione domiciliare, hanno quindi rinvenuto circa 20 grammi di marijuana e 4 di cocaina, alcune centinaia di euro riconducibili ai proventi dell’attività illecita, strumenti per lo scasso e l’effrazione, alcune pallottole inesplose di vario calibro, armi da taglio e documenti di identità di illecita provenienza. Il minorenne è stato arrestato per detenzione di fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per ricettazione, detenzione illegale di armi e munizioni. Anche un marocchino di 40 anni è finito in manette. L’uomo era ritenuto uno spacciatore in una zona periferica di Novara, e una perquisizione nella sua abitazione ha portato i poliziotti a scoprire oltre 500 grammi di hashish suddiviso in panetti, 20 grammi di cocaina già confezionata in buste per lo smercio, un bilancino elettronico di precisione, un coltello a serramanico utilizzato per formare le dosi da porre in vendita, nonché la somma di alcune migliaia di euro in banconote di piccolo taglio.

Andrea Paleari

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.